Il valore dei più piccoli

15 aprile 2013

“Perché i bambini non hanno peli né sulla pancia, né sulla lingua…”

Insegnare ai nostri piccoli il valore del lavoro è un passo che ogni genitore dovrebbe fare. È importante per la crescita di ogni bambino sapere dove sono mamma e papà quando non sono con loro e perché stanno per tante ore lontano da casa. Si dice sempre: “Vado in ufficio…vado a lavoro” ma chissà cosa pensano e come se lo immaginano i bimbi…

Le aziende del Progetto LU.ME. sanno quanto conciliare famiglia e lavoro resti un compito difficile e per questo si impegnano per garantire ai  collaboratori la possibilità di ritagliarsi dei momenti insieme ai propri figli.
Questa attenzione si è concretizzata con le iniziative degli anni passati come, solo per citarne alcune, il Family Day, la Giornata dei Bimbi, la Befana in azienda e altri momenti di svago dedicati a tutte le famiglie.
Anche quest’anno le dieci imprese del Progetto LU.ME. vogliono rendere i più piccoli protagonisti della vita lavorativa dei genitori, farli sentire grandi almeno per un giorno. Entrare nell’ufficio di mamma e papà e vedere sulla scrivania una propria foto e un disegno appeso alla parete è davvero una grande emozione: in questo modo i bambini capiscono che sono sempre presenti nella vita dei loro genitori, anche durante le ore lavorative.

I bimbi si portano dentro una magia naturale che colora l’azienda e sono gli unici ad avere la capacità di trasmettere entusiasmo e spensieratezza alle persone che gli stanno accanto.
Il Progetto LU.ME. va proprio in questa direzione: dà valore ai più piccoli e pensa in modo diverso.

Tag:, , , , , , , , , , ,