Doppia consegna a LUNA Onlus

31 marzo 2020

Dai dipendenti delle aziende Rotork, Gambini e Fapim abiti per donne e bambini all’Associazione LUNA Onlus.

Doppia consegna da parte di LU.ME., nel mese di febbraio, all’Associazione LUNA Onlus che tutela che tutela donne e bambini vittime di violenza, che sono ospiti di rifugi di prima accoglienza. Le aziende Fapim, Gambini e Rotork hanno effettuato una prima consegna di abiti per donne e bambini donati dai dipendenti delle rispettive aziende. Successivamente, LU.ME. è venuta a conoscenza che l’associazione stava organizzando una gita a sorpresa al Carnevale di Viareggio per i bambini. Le aziende si sono
subito attivate per raccogliere costumi di carnevale per far sì che i bambini e le loro mamme potessero partecipare con gioia all’evento. Gli abiti di carnevale sono stati donati in particolare da due aziende: Fosber e Fapim. “Siamo particolarmente soddisfatti della partecipazione a questo tipo di iniziative di LU.ME., grazie alla straordinaria risposta da parte dei nostri collaboratori che ci conforta sulla bontà dell’intero progetto”, dice Ombretta Pacini, di Fapim.
“Tutto è nato dalla raccolta di libri per le scuole primarie, iniziativa alla quale i dipendenti delle aziende LU.ME. hanno sempre partecipato attivamente”, spiega Nicolò Giusti, di Fosber, per raccontare il percorso fatto. “Grazie a chi ha capito e offerto ciò che aveva di utile, abbiamo potuto aiutare madri, bambine e bambini a ritrovare un po’ di quella serenità strappata da situazioni domestiche oppressive o violente. Come LU.ME., crediamo molto in questo legame che si è creato, e ogni due mesi lanciamo una raccolta differente in base alle esigenze delle case rifugio, la cui localizzazione è segreta, per ricreare un ambiente il più accogliente possibile”.

Lascia un commento

Devi essere registrato per postare un commento.